Movie, Party & De Amicitia

maggio 15, 2017 Written by Daniela - Nessun commento

Movie, Party and De Amicitia. Sì, sono tre le cose di cui vi parlo oggi.

Partiamo dal capitolo “Movie”. Per me è stato davvero emozionante durante la proiezione goriziana di “The Space Between”, film della deliziosa regista italo- australiana Ruth Borgobello ambiantato in Friuli Venezia Giulia, riconoscere un’attrice indossare capi scelti proprio nel mio negozio e vedere poi Sellingmylife citato nei credits, nei titoli di coda.

The Space Between di Ruth Borgobello

The Space Between di Ruth Borgobello

Più volte sui miei social ve ne ho consigliata la visione. E non certo perchè ci sia un mio microscopico zampino o il logo in chiusura ma perchè mi è davvero piaciuto infinitamente: trovo sia uno strumento formidabile per farvi amare la mia regione, un vero inno alla bellezza di Gorizia, Udine, Trieste, Duino con una storia tanto delicata quanto autentica e comune a tantissimi di noi: friulani all’estero, friulani innamorati, in fuga, friulani bisognosi di rinascita e timorosi di superare e risolvere lo “spazio fra le cose”.

Copio qui da My Movies la parte della critica che condivido: “La regista italo-australiana Ruth Borgobello ha voluto girare il suo primo lungometraggio nel nordest italiano, avvalendosi del sostegno della Friuli Venezia Giulia Film Commission e di una coproduzione che congiunge la sua terra di orgine a quella in cui è nata e cresciuta. E la storia di The Space Between ha molto a che vedere con l’attaccamento alle radici inteso come risorsa ma anche come vincolo soffocante, così come possono essere soffocanti certi legami famigliari che impediscono ai figli di spiccare il volo.

Borgobello ha molte qualità: una notevole piacevolezza estetica (la fotografia è di Katie Millwright), la capacità di non indugiare cambiando scena al momento giusto (il montaggio è di Paul Maxwell), la credibilità di dialoghi molto naturali che mescolano abilmente italiano e inglese, la cura nel fornire una spiegazione ad ogni minima svolta della storia, e l’abilità nel tirare fuori il meglio dai suoi attori, da Flavio Parenti nei panni di Marco a Lino Guanciale in quelli di Claudio, fino agli interpreti dei ruoli minori, ma non meno riusciti, del padre di Marco, che ha il volto e la cadenza triestina di Fulvio Falzarano, del padre di Claudio, il padovano Giancarlo Previati, e di un ristoratore italo-australiano che ha la solida concretezza di Marco Leonardi“.

Tralascio volutamente ciò che My Movies vede come elemento di debolezza nel film perchè non mi ci ritrovo affatto.

E passo al capitolo “Party”. A giorni riceverò foto migliori rispetto a quelle scattate con i cellulari e le posterò sui social.

10 maggio 2017 Anniversary Party Sellingmylife

10 maggio 2017 Anniversary Party Sellingmylife

Voglio ringraziare ancora una volta Le Spille per aver reso la serata del 10 maggio, l’Anniversary Party per il terzo anno di attività di Sellingmylife, davvero speciale per me sicuramente e – dai feedback ricevuti- anche per i molti amici che hanno desiderato partecipare. Sono state bravissime nel coordinare la sfilata guerrilla e, confesso, una lacrimuccia mi è scesa quando ho lanciato i palloncini in cielo.

L’Amicizia è un bene prezioso, il più prezioso. E’ grazie all’Amicizia che è nata la collaborazione con Ruth e il suo The Space Between; è grazie all’Amicizia che è nato il format dell’Anniversary Party; è grazie all’Amicizia che si è organizzato un ricco buffet insieme a vignaioli del Collio e dell’Isonzo e infine, ancora, grazie all’Amicizia che abbiamo potuto indossare i favolosi fascinators di Dania.dì e farci un sacco di selfie sul Selfie Wall che mi ha disegnato Eleonora Sartori per l’occasione. Perchè sennza un tocco glam, sai che tristezza…..

All’Amicizia con la A maiuscola, genuina, disinteressata o meglio, per contro, molto interessata al bene reciproco ho brindato quella sera e brindo virtualmente con Voi ora.

Libiam libiamo, ne’ lieti calici, che la bellezza infiora; e la fuggevol fuggevol’ora s’inebrii a voluttà….” (Traviata. QUI)

Big thanx to : Ruth, Davide, Veronica, Federica, Arianna, Eleonora, Stefano, GianMarco e Dania.